DINTORNI

Lasciati sedurre dalla bellezza di borghi insoliti, arroccati in terre impervie e difficili, o dalle calde acque delle antiche zone termali sulla via Salaria, o dalle ampie spiagge di sabbia bianca della riviera adriatica, dalle suggestioni del Monte Ascensione, dalle bellezze secolari dei due Parchi naturali, dal borgo a strapiombo sulla valle del Castellano o dalla raffinatezza della nobile Offida.
Vieni ad Ascoli per scoprire anche queste meraviglie!



Una giornata a OFFIDA

Santa Maria della Rocca e non solo.
Dopo aver ammirato il più spettacolare esempio di architettura religiosa tardo gotica della regione, che si erge solitario quasi a custodire il nucleo abitato, potrai ammirare Offida, giustamente inserita tra i Borghi più belli d’Italia.
Oltre ai tanti monumenti, Offida è nota anche il merletto a tombolo, i vini, il Carnevale e i suoi dolci!



LE GROTTE

Ti piace la speleologia?
Potrai calarti, con la guida di persone qualificate, nel sottosuolo del territorio di Acquasanta Terme, luogo ricco di sorgenti e grotte sotterranee di rara suggestione e bellezza.
Le calde acque curative, ricordate anche da Tito Livio sull’antica via del Sale, la via Flavia, raccolte in una grotta naturale ora purtroppo non più agibile, sono solo un aspetto della ricchezza paesaggistica, naturalistica, storico architettonica della zona di Acquasanta Terme, antico borgo sull’antica Via Del Sale, nonché zona di funghi, castagne pregiate e cacciagione.
Scoprirai dei posti che rimarranno nel tuo cuore!



LE ZONE DI MARE

Non solo ampie spiagge di sabbia bianca, ma piste ciclabili, storici stabilimenti, villini liberty, attrezzate strutture balneari, giardini esotici, riserve naturali, impianti sportivi e tanto tanto pesce fresco da gustare nei ristoranti della riviera picena.
Prenota il celebre “brodetto alla sambenedettese”, assaporerai un gusto unico, diverso da tutti!
Rimarrai colpito dalla bellezza dei centri fra San Benedetto e Cupra che tra un porto e un insenatura, un golfo e un promontorio, offrono scorci di vero paradiso.
Per non parlare poi degli antichi borghi sulle colline, quando i pescatori costruivano le loro case in alto, chiuse da poderose mura ed affacciate sul mare.
Vai a Grottammare alta immersa negli aranceti, a San Benedetto vecchia, a Sant’Andrea di Cupra Marittima a rivivere l’atmosfera antica di questi luoghi, quando le spiagge erano vuote e il mare, amico e nemico, si godeva dall’alto!



I CALANCHI E IL MONTE ASCENSIONE

Se ami una natura tormentata e paesaggi di rara bellezza, visita Castignano, Rotella, Appignano del Tronto e il Monte dell’Ascensione, dove ti stupiranno gli impervi calanchi che esaltano il logorio del ruscellamento delle acque piovane ma anche la tenace fatica dell’uomo.



I PARCHI

Sono due i parchi dell’Ascolano: quello dei Monti Sibillini e dei Monti della Laga. Si tratta di due aree protette tra le più estese e preziose d’Europa, che vantano un raro patrimonio naturalistico-ambientale, di cui noi locali siamo i gelosi custodi.
Terre di prati dalle fioriture accese sono i nostri Parchi, delle rare stelle alpine appenniniche, delle orchidee selvatiche.
Terre di faggete e castagneti secolari, abeti e querce maestose.
Terre di aquile reali, del lupo, del camoscio e dell’orso.
Terre di laghetti glaciali, di chiese solitarie, di monasteri eremitici.
Terre di mistero e di magia, di fate e di Sibille, le leggendarie sacerdotesse che da sempre alimentano il folklore locale.
Questo ed altro sono i nostri parchi.
Fai un salto, nelle belle giornate estive, anche al lago di Gerosa, dove, se ti piace pescare, potrai fare bottino di gamberi rossi o più semplicemente gustarli in una delle trattorie della zona.
Noi possiamo fornirti tutte le indicazioni e organizzare per te un giro ad hoc!



CASTEL TROSINO

Pittoresco borgo medioevale a strapiombo sulla valle del torrente Castellano, saldamente ancorato a un'imponente rupe di travertino, riuscirà ad evocarti, anche dopo una semplice passeggiata, il senso di raccoglimento proprio delle popolazioni longobarde che scelsero questo territorio per custodire i propri tesori dopo la morte.
Proviene infatti da questo luogo l’opulente “Tesoro dei Longobardi”, che comprende manufatti in oro di grande raffinatezza custodito attualmente nel Museo dell’Alto Medio Evo a Roma.



Contatti

Via Dino Angelini, 64
63100 Ascoli Piceno (AP)
T: +39 347 5312280
E:

Instagram

Facebook

Designed and developed by Yuma Comunicazione